Le tendenze in chirurgia estetica del 2017

Ogni anno o periodo di tempo ha la sua moda o tendenza, anche per quanto riguarda la chirurgia plastica o estetica. La bellezza segue canoni che cambiano nel corso del tempo, facendo sì che anche la richiesta ai chirurghi plastici possa essere molto diversa a seconda di luoghi e periodi.

Ma com’è stato questo 2017? È tempo di fare bilanci, e di decretare quali sono gli interventi più gettonati dell’anno che sta terminando.

Come già detto, molte donne cercano di assomigliare a vip e modelle in vista, come Melania Trump negli Stati Uniti, e Meghan Markle per l’Occidente europeo. Ma quali sono i trattamenti più richiesti? Secondo RealSelf le ricerche web sul botox sono aumentate del 15%, quelle sul microneedling (microlesioni vicino a rughe o cicatrici che attivano la produzione di collagene ed elastina) sono salite dell’85%, mentre l’interesse per la rinoplastica non chirurgica è salito del 35%.

Ecco una breve classifica, basata però sulla community del web americana:

I migliori trattamenti non chirurgici del 2017:
1. Riduzione non chirurgica del grasso (Sculpsure e Coolsculpting)
2. Filler (Juvederm e Restylane)
3. Ripristino dei capelli
4. Tossine (Botox e Dysport)
5. Laser facciali
6. Trattamento delle cicatrici
7. Trattamento dell’acne
8. Epilazione laser
9. Peeling chimico

I 10 migliori trattamenti di chirurgia plastica del 2017:
1. Mastoplastica additiva (aumento del seno)
2. Rinoplastica
3. Addominoplastica
4. Liposuzione
5. Ringiovanimento vaginale
6. Aumento dei glutei
7. Lifting del viso
8. Chirurgia delle palpebre
9. Riduzione del seno
10. Mommy Makeover (ripristino dell’aspetto del corpo della donna dopo la gravidanza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *