Come dimagrire grazie al centro benessere

Dimagrire senza troppo sforzo e magari in pieno relax: è il sogno di ogni persona che vuole perdere qualche chiletto di troppo. La buona notizia è che oggi è possibile farlo grazie alle Spa e ai centri benessere: tutta l’Italia è disseminata di questi luoghi di relax e di armonia.

Non solo la mente si rilassa e scopre una nuova vitalità, ma anche il corpo si rinvigorisce e diventa più tonico. Perché non è semplice dimagrire? Sono tanti i motivi per cui ingrassiamo, e spesso si tratta di abitudini alimentari scorrette di cui non riusciamo a fare a meno. Per questo molte diete falliscono: perché sono fai-da-te e non hanno nessuna base scientifica.

Essere seguiti da un esperto, invece, è molto importante, è una cosa che può fare la differenza nella perdita di peso, e che può aiutare a evitare il cosiddetto effetto yo-yo, che ci fa recuperare in fretta i kg faticosamente persi. Esistono anche in Italia tanti programmi per rieducarsi nell’alimentazione. Un esempio sono le Terme di Saturnia e la loro settimana chiamata “Your Nutritional Reset”. Si tratta di un percorso complesso per raggiungere risultati spesso difficili da ottenere con una semplice dieta.

Un buon percorso alimentare unisce una dieta sana con attività fisica ma anche con trattamenti ad hoc per il corpo e per il viso. Un esempio di giornata quotidiana in un centro benessere per dimagrire di solito prevede una sana colazione, una camminata di 45 minuti, acquagym nella piscina termale, un po’ di riposo, ancora una camminata e poi pranzo.

Di pomeriggio, un bel calco modellante e linfo viso, poi ginnastica gambe e glutei, e alle 17 nutional coaching (incontro con la dottoressa). Per finire, ginnastica posturale per la schiena, cyclette e tapis roulant, e infine la cena. Il piano alimentare personalizzato non è una semplice dieta, ma di un nuovo stile di vita e rapporto con il cibo. Un buon piano alimentare deve avere tre obiettivi principali: la salute, la prevenzione degli effetti dell’invecchiamento e la perdita di peso graduale ma efficace.

Oltre all’alimentazione, bisogna fare attenzione anche all’attività fisica. Il golf è una buona scelta, così come quella del pilates con le macchine. A differenza del pilates a corpo libero, quello con gli attrezzi comprende diversi esercizi per la schiena, le gambe e le braccia, e si utilizzano macchinari con molle per aiutare il movimento oppure creare attrito. Ma anche una bella camminata immersi nel verde può aiutare tantissimo a perdere peso.

Tra i vari programmi previsti, c’è anche il calco modellante. Di cosa si tratta? È un trattamento indicato sia per chi soffre di cellulite e ritenzione idrica, sia per chi sente le gambe gonfie e pesanti. Lo scopo è quello di favorire il deflusso lasciando una sensazione di freschezza e sollievo; si parte con un massaggio su tutto il corpo, poi si indossano dei collant particolari sui quale viene applicato il calco che diventa subito solido. È una specie di ginnastica vasomotoria, utile ed efficace per la circolazione, grazie all’alternanza caldo/freddo.

Per rimodellare il corpo, infine, molti esperti utilizzano UltraShape Power: si tratta di una procedura di distruzione delle cellule adipose che può essere adattata alle aree e alla forma del corpo delle singole pazienti. Come nella liposuzione, i risultati sono duraturi a condizione di mantenere il peso-forma con una dieta sana unita ad esercizio fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *