Chirurgia estetica, l’Italia tra i primi dieci paesi nel mondo per numero di interventi

L’Italia vanta un nuovo primato: è tra i primi dieci paesi al mondo per numero di interventi in chirurgia estetica. In attesa di ottenere i dati aggiornati relativi al 2017, nuove statistiche elaborate nel corso degli ultimi mesi sembrano confermare le anticipazioni che vedono l’Italia tra le prime 10 nazioni del mondo per numero di interventi plastici. Saremmo in nona posizione, preceduti da Stati Uniti, Brasile, Messico, Corea del Sud, India, Colombia, Germania, Francia.

Inoltre, l’Italia è al settimo posto al mondo per procedure estetiche non chirurgiche, preceduta da Stati Uniti, India, Brasile, Messico, Corea del Sud, Colombia. Tra le procedure chirurgiche più richieste al mondo, al primo posto si conferma la mastoplastica additiva, sebbene siano sempre più numerose le richieste di ridurre il seno, piuttosto che aumentarlo di volume; al secondo posto abbiamo la liposuzione (l’intervento di aspirazione del grasso corporeo), davanti alla blefaroplastica e all’addominoplastica.

I trattamenti non chirurgici più richiesti sono più o meno sempre gli stessi del 2016: si preferisce la tossina botulinica, l’acido ialuronico, l’epilazione laser, il foto ringiovanimento, la riduzione del grasso mediante interventi non chirurgici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *