2018, sarà l’anno del nude look per la chirurgia estetica

Basta labbra a canotto e ritocchi estetici “estremi”: il 2018 sarà l’anno del nude look, ovvero della chirurgia mini invasiva, che rispetta le proporzioni del corpo e del volto e che non stravolge i tratti del viso.

Il 2018 si preannuncia l’anno giusto per chi vuole concedersi un ritocchino, grazie all’arrivo di nuove metodologie, tecnologie all’avanguardia e tante novità all’insegna del trattamento soft. I pazienti del nuovo anno, infatti, vogliono migliorare il proprio aspetto, senza lunghe degenze post-operatorie, ottenendo risultati naturali e semplici. Anche grazie ai social, la nostra immagine è oggi sempre più sovraesposta, e per questo aumenta il desiderio di migliorare, anche se in modo limitato, un difetto estetico.

Il numero di persone che cede alla tentazione di chirurgia e medicina estetica è cresciuto del 9% in un anno, stando ai dati della Global Aestethic Survey del 2016 realizzata dall’Isaps. La cultura dell’estetica, insomma, sta cambiando, e i ritocchi vistosi hanno perso forza e fascino presso tutte le tipologie di pazienti. La nuova tendenza per chi si rivolge alla medicina o alla chirurgia estetica è essere naturali.

Si preferisce ad esempio il laser  Co2 frazionale, per mantenere l’elasticità della pelle del viso e favorire il ringiovanimento, rispettando armonia e proporzione di ciascuno. Fra i trattamenti più richiesti ci saranno anche interventi sul lato B, per glutei alti e rotondi, ma sempre senza esagerare.

Sono in arrivo anche nuove piccole protesi in silicone per l’aumento del volume delle labbra, così come dei nuovi filler che agiscono direttamente sul tessuto. Si evolveranno molto anche le tecnologie della radiofrequenza e dei laser per l’epilazione, sempre più sofisticati e precisi.

Contro le rughe, invece, vince l’uso simultaneo della potenza della radiofrequenza bipolare e luce infrarossa che stimolano la produzione di collagene, la proteina che mantiene la pelle sana e giovane. Lo stesso metodo è indicato anche contro cicatrici da acne e smagliature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *