I prodotti naturali minerali sono una miniera di bellezza e di salute, soprattutto se vengono impiegati in autonomia e in certi periodi dell’anno durante i quali il corpo e i capelli ‘cambiano’ per le variazioni stagionali. I minerali sono delle sostanze fondamentali per il benessere la salute del corpo e i rituali cosmetici possono aiutare a salvaguardarne le carenze in modo semplice e veloce. Oggi vogliamo parlare dell’argilla rossa, un minerale magico che a differenza delle più conosciute argille, la verde e la bianca, è adatta a chi ha la pelle delicata e sensibile.

Molte persone hanno la pelle un po’ mista, ma sotto sotto la texture è delicata con presenza di capillari o couperose. L’argilla verde potrebbe rivelarsi un po’ troppo potente in questi casi, quindi è ideale rivolgersi ad un prodotto più dolce come l’argilla rossa. Si tratta di una terra antisettica e battericida, che quindi può essere impiegata nel caso di cute grassa per purificare la pelle in modo naturale.

L’argilla rossa è altamente remineralizzante, ovvero grazie alla sua composizione finissima riesce a liberare dei sali minerali sul viso o sulle zone dove viene applicata per via topica, migliorando il tono della pelle e nutrendola di questi principi attivi fondamentali per la sua salute. L’argilla è, infine, un prodotto altamente cicatrizzante, quindi nel caso di pelle acneica aiuta ad asciugare le imperfezioni e a cicatrizzarle, sempre nel pieno rispetto della pelle.

Come può essere impiegata l’argilla rossa? Come una normale argilla, quindi emulsionata in acqua in una ciotola di porcellana o di plastica, per non alterare il suo contenuto di minerali, mescolata con un cucchiaino assolutamente non metallico e quindi applicata sul viso per qualche minuto, a seconda del tipo di pelle. Magica e rispettosa del ph cutaneo, l’argilla rossa può quindi essere sciacquata e chi ha la pelle delicata può contare su un effetto purificante ma dolce, senza avvertire la pelle che tira ma contando su una texture più soffice e compatta.

E per chi desidera un trattamento più mirato ed efficace, ma pur sempre non invasivo e non chirurgico, esistono diverse soluzioni. Ad esempio, l’applicatore eTwo, la sola tecnologia clinicamente provata in grado di ridurre le cicatrici da acne moderate o gravi su tutti i tipi di pelle. L’applicatore Sublative™ RF rilascia energia di radiofrequenza frazionale tramite una matrice di 64 elettrodi nella punta monouso, che indirizza l’energia di radiofrequenza bipolare sulla pelle. L’energia di radiofrequenza genera un profondo riscaldamento dermico nella regione della matrice di elettrodi per indurre un danno tissutale e sollecitare così una rapida risposta riparativa.