L’acne può essere sviluppata in ogni parte del corpo, ma solitamente si concentra sull’area del viso e della schiena. Si tratta di due zone che sono soggette al disturbo e che una volta sparita l’acne possono annovera la presenza di cicatrici. Si tratta di un problema molto fastidioso per il viso e altrettanto problematico per la schiena, perché si tratta di una zona ampia da considerare come dimensioni e speciale come tipologia di tessuti. Come eliminare le cicatrici da acne sulla schiena?

È innanzitutto importante assumere delle abitudini corrette, che mirano a limitare il problema e a non renderlo più evidente. Il consiglio è di non esporre la zona della schiena alla luce solare diretta senza protezione, soprattutto nelle calde giornate estive. Il sole si rivela essere benefico per la salute delle ossa, ma in questo caso è importante utilizzare una protezione molto alta, a schermo totale, per evitare che il problema diventi si acutizzi.

Al contempo, è possibile iniziare a trattare le cicatrici acne affidandosi ai rimedi naturali, quali gommage e il peeling, e applicando rimedi ‘della nonna’ che son privi di effetti collaterali. Se il problema è di lieve entità, con il tempo e con la pazienza si possono ottenere buoni risultati.

Cicatrici acne schiena: i rimedi naturali

Le cicatrici acne schiena possono essere contrastate con i rimedi naturali se sono di piccole dimensioni. I rimedi più impiegati sono il bicarbonato, agente che grazie alla sua natura abrasiva crea un peeling leggero ma incisivo, e che permette sul lungo tempo di livellare la zona interessata. Molto interessante è anche l’effetto del succo di limone, che si rivela essere un potente schiarente naturale, utile per eliminare le macchie cutanee lasciate dalle cicatrici acne.

Fra i rimedi naturali più impiegati si incontra la polpa di aloe vera e i rimedi topici naturali che la contengono. L’aloe è un potente rigenerante, che se viene impiegato con la giusta continuità è in grado di ricostruire il manto lipidico e quindi di livellare le cicatrici acne presenti sulla schiena. Anche il pomodoro è un frutto valido, perché può essere impiegato sulla schiena per creare degli impacchi e sfregato sulla pelle per generare una leggera dermoabrasione.

È importante annoverare fra i rimedi naturali contro le cicatrici acne anche i prodotti rigeneranti, che oltre all’aloe vanno ricercati nel miele, ricco di minerali e di sostanze toniche, nell’olio di rosa canina, che viene caldamente consigliato anche per trattare le cicatrici acne sul volto e nella vitamina E pura, potente ingrediente amico della pelle e in grado di stimolare la produzione di collagene e di elastina.

Cicatrice acne schiena: i rimedi estetici

Chi invece deve affrontare una situazione problematica o ha il desiderio di risolvere in fretta il problema delle cicatrici acne sulla schiena deve consultate il medico dermatologo, che può consigliare su un trattamento topico o pronunciarsi sull’impiego di particolari trattamenti chirurgici.

Una buona soluzione può essere la dermoabrasione, una pratica che mediante l’impiego di un laser sa esfoliare profondamente la pelle, portando le cicatrici acne presenti sulla schiena a livellarsi con la pelle attigua. Il risultato è una pelle più tonica e compatta e una diminuzione sensibile delle cicatrici. Vbeam Perfecta, ad esempio, è un laser a colorante pulsato che si basa su un’emissione laser determinata dall’eccitazione con lampada. Questo tipo di laser rimuove facilmente cicatrici da acne, teleangectasie, vene delle gambe, smagliature e tanto altro. Attenzione, perché come accade con le cicatrici acne presenti sul viso, anche in questo caso è importante valutare la loro forma, la loro tipologia, se ipertrofiche o cheloidee e soprattutto la loro dimensione. In questo caso le risposte possono arrivare da un bravo medico dermatologo, che una volta analizzata la natura delle cicatrici acne presenti sulla schiena può consigliare sul rimedio estetico o chirurgico migliore da impiegare.