La cellulite è ancora una delle problematiche più lamentate da milioni di donne (e non solo) in tutto il mondo, e durante le feste il problema è ancora più evidente, tra cenoni e pranzi sontuosi. Ma oggi la tecnologia ci permette di dire addio a tanti inestetismi, e anche all’odiata cellulite!

Il termine tecnico per definire la cellulite è pannicolopatia edemafibrosclerotica, che detto così fa ancora più paura. Purtroppo, la cellulite è un problema che colpisce un’altissima percentuale delle donne in età fertile, circa l’80/90%. L’inestetismo tende a peggiorare con l’età, se non si prendono dei provvedimenti.

Se per i casi più gravi esistono i trattamenti non invasivi come VelaShape III, in grado di ridurre sensibilmente il problema della cellulite, per tutte le altre può essere utile fare un po’ di sport. Non tutti gli sport e tutti gli esercizi però fanno bene alla cellulite: vediamo quali sono i più indicati.

Si chiama ginnastica estetica, e mira soprattutto a quelle zone colpite da cellulite. Per esempio, è bene effettuare esercizi per gli abduttori e per gli adduttori, oltre agli affondi. Questi ultimi sono esercizi che coinvolgono i quadricipiti e i glutei, mentre i curls sono esercizi che servono per i glutei e gli ischiocrurali.

Consigliati per la cellulite anche i leg extensions: distesi a pancia in su si sollevano entrambe le gambe fino a formare un angolo retto con l’addome, in questo modo si sforzano i quadricipiti, ma anche gli addominali. Invece i Plié squats sono semplici squats da fare con le gambe divaricate, ma senza piegarsi completamente perché il bacino non deve andare oltre l’altezza delle ginocchia.